Cronicità e medicina specialistica riabilitativa, un contributo di Gianni Giorgi

25.01.2018

L'amministratore delegato di ICS Maugeri Spa SB pubblica un paper sul primo numero dell'anno di Giornale di Medicina del Lavoro ed Ergonomia-GIMLE per spiegare il nuovo modello clinico.

"Il paziente cronico", scrivono nell'introduzione i curatori, lo stesso Giorgi con i professori Nardone e Imbriani, "impone alla medicina riabilitativa un nuovo approccio sistematico ad affrontare i problemi di salute. Questo approccio, prendendo atto della cronicità e della prioritaria esigenza di autonomia del paziente, consiste nell’applicazione di cure (farmacologiche, interventistiche, protesiche e plastico-funzionali) tra loro correlate. Queste costituiscono una caratteristica dell’intervento riabilitativo per fare convivere meglio la persona con la malattia o il trauma subito.   La medicina riabilitativa, accettando a pieno titolo la sfida con la misura dell’esito delle cure somministrate, si sta dotando di strumenti sistematici di diagnosi del livello di disabilità e di recuperabilità (tra questi l’International Classification of Functioning, ICF). Inoltre sta sviluppando e mettendo a fuoco con sempre maggiore precisione la combinazione di cure correlate più appropriata per ciascuna malattia e, in prospettiva, per il singolo paziente.   L’applicazione nella realtà clinica dell’approccio sistematico al paziente cronico, in primis a quello complesso, può essere resa possibile mediante un sistema informatico che permetta nel singolo paziente l’utilizzo metodico dell’ICF e delle cure correlate nonché la misura dell’esito di queste ultime.   In questa monografia sono presentate le esperienze, i problemi incontrati, le ipotesi di lavoro su cui si basa l’utilizzo delle cure correlate e dell’ICF in medicina riabilitativa". 
L'articolo è inserito in un numero monografico, con interventi di Antonio Nardone, Marcello Imbriani, Anna Giardini, Silvia Traversoni, Anna Lodigiani, Claudio Garbelli, Ciro Esposito, Michele Vitacca, Dina Visca, Antonio Spanevello, Roberto Pedretti ed Elena Paola Ferrari
Il paper di Giorgi può essere letto, per gentile concessione del direttore di GIMLE, Imbriani, collegandosi alla pagina Linkedin di ICS Maugeri oppure direttamente questo LINK.

.

L'a.d. di Maugeri, Gianni Giorgi